Viaggio di Gruppo VERONA Seurat VanGogh Mondrian italia - verona
Da Bologna Con Prof.ssa MALAGUTI
65
1 giorno
Come da programma

Palazzo della Gran Guardia e visita guidata alla grande MOSTRA “Seurat-Van Gogh-Mondrian. Il Post Impressionismo in Europa” (durata c.a 1h30)  - Sono esposti  70 capolavori 
tra cui un celeberrimo Autoritratto di Van Gogh, il Port en Bessin di Seurat, la nota Salle à manager di Signac e Composition hit red, yellow and blue di Mondrian. La mostra, curata da Stefano Zuffi, è prodotta e organizzata in collaborazione con il Kröller Müller Museum, un vero e proprio “forziere” contenente alcune delle più importanti opere d’arte relative al mondo post-impressionista.

Il percorso espositivo racconta l’epocale svolta che avviene tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, quando le sorprendenti tele di George Seurat e di Paul Signac aprono una pagina nuova nella storia dell’arte. La mostra veronese è un’occasione unica per ammirare il patrimonio del Kröller Müller e le opere dei grandi artisti in esso contenute. Grande spazio è dato in mostra anche agli esperimenti scientifici sul colore, ai processi ottico-visuali e alla fotografia, la cui invenzione è legata strettamente alla tecnica divisionista. Infatti,

i protagonisti di questo evento si distinguono poiché hanno dato vita a innovative varianti delle tecniche utilizzate usualmente dai pittori legati al mondo impressionista; tra tutte le tecniche, la più famosa senza dubbio è quella detta Pointilisme ( in Francia )e Divisionismo( in Italia ), di cui Seurat che l’applicò  per la !° volta nel 1886 è stato uno tra gli esponenti più famosi in assoluto. Con il procedere degli anni il distacco si è fatto sempre più notevole, fino ad arrivare alla “rivoluzione” di Mondrian che  approderà di fatto all’Astrattismo.   Il percorso espositivo si apre con la figura di Seurat, evidenziando la sua importanza strategica per la nascita  del Pointilisme. Si passa quindi a Signac e alla sua personale concezione del Pointillisme, legata alla rappresentazione di paesaggi sorprendentemente moderni, per poi procedere nelle sale successive con l’evoluzione di questa corrente  e lo sviluppo, in luoghi differenti, di tecniche di artisti di grandiosa importanza…… ..e qui si giunge ai capolavori di Vincent Van Gogh !

MUSEO di Castelvecchio (durata c.a 1h30/2h): il castello è uno dei principali monumenti dell'architettura civile del Medioevo, eretto da Cangrande II della Scala a propria dimora e fortezza nel 1354/57. Chiamato inizialmente castello di San Martino,  solo nell'Ottocento, a seguito della costruzione di Castel San Pietro sull'omonimo colle cittadino, venne rinominato Castelvecchio.
Si tratta di una tipica costruzione militare, con mura merlatetorri, un fossato che attingeva acqua dal fiume Adigeponti levatoi e un imponente ponte fortificato protetto dal mastio. Il ponte Scaligero fu costruito ad uso esclusivo della famiglia della Scala e della sua guarnigione. E’ considerato il  più importante museo della città, nonché uno dei più interessanti dell'arte italiana ed europea. Il museo venne restaurato e allestito con criteri moderni tra il 1958 e il 1974 da Carlo Scarpa, di cui risulta

 uno degli interventi più completi e meglio conservati: è distribuito in circa trenta sale suddivise in relativi settori quali la scultura,  la pittura italiana e quella straniera Vi sono inoltre sale espositive di armi antiche, ceramicheoreficerieminiature e delle antiche campane cittadine.

 Nelle sale dell'antico maniero vengono presentate opere che coprono un millennio di storia e storia dell'arte veronese, dai lavori di oreficeria e armi , passando attraverso l'ispirata scultura romanica e gotica, per arrivare alle grandi opere del Rinascimento e del Barocco veronese. Vi si possono ammirare capolavori del Pisanello   di Altichiero, Mantegna, Bellini, Crivelli e di un giovane Paolo Veronese, oltre che di molti validi pittori locali come Girolamo dai Libri, i Morone, ecc

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE MIN 20 /25          € 79,00/ € 65,00

Suppl. ingresso alla MOSTRA                                                                          12,00

Suppl. complesso del DUOMO                                                     2,00

Suppl. ingresso Museo Castelvecchio                                              4,50

 

La quota comprende:

viaggio in pullman gran turismo, pedaggi autostradali, parcheggi* Guida locale per l’intera giornata e all’interno della MOSTRA* prenotazione della Mostra* assicurazione sanitaria ERV Italia*

Non comprende:

INGRESSI* pranzo* mance, extra personali, facoltativi, eventuali ulteriori ingressi, quanto non espressamente indicato.

Partenze
Clicca sulla data di partenza per richiedere informazioni