Home » La Festa del Papà nel mondo

La Festa del Papà nel mondo

La Festa del Papà nel mondo

Il giorno dedicato all'amore tra padri e figli di tutte le età: scopri tradizioni e curiosità da tutto il globo !

festa del papà nel mondo

Come si festeggia la Festa del Papà nel mondo? Scopri tradizioni e curiosità da tutto il globo su questa celebrazione. 

In Italia si festeggia il 19 marzo per far coincidere questa ricorrenza con il giorno in cui si celebra San Giuseppe, il padre putativo di Gesù. Nel 1871 la Chiesa Cattolica lo proclama protettore dei padri di famiglia e patrono della Chiesa. 

Il 19 marzo si festeggiano i papà solo in altri 8 Paesi di tradizione cattolica, oltre all’Italia. Ovvero Spagna, Portogallo, Andorra, Bolivia, Honduras, Liechtenstein, Canton Ticino in Svizzera e Vaticano

Data e tradizioni cambiano nel resto del mondo e così ci si ritrova a festeggiare questa ricorrenza in periodi molto diversi tra loro. Scopriamo come!

Lo sapevi che in moltissimi Paesi si celebra la terza domenica di giugno?

La Festa del Papà nel mondo. Nei paesi di tradizione anglosassone come USA, Inghilterra e Irlanda, la Festa del Papà cade la terza domenica di giugno. Tradizione che ha origine da una donna, Sonora Smart Dood, che dopo aver ascoltato un sermone in occasione della Festa della Mamma, si impegnò affinché anche i padri avessero una loro festa. E volle far coincidere la data con il compleanno di suo padre che, dopo la morte della moglie, aveva cresciuto 6 figli da solo. Fu così che il 19 giugno 1910 si celebrò il primo Father’s Day. Nel 1966 il Presidente Lindon Johnson decretò che la festa si tenesse ogni anno la terza domenica di giugno.

Si osserva la stessa data anche in molti altri Paesi del mondo come Francia, Olanda, Ungheria, Turchia, Sud Africa, Perù, Argentina, Messico, Venezuela, Giappone, Filippine, India, Malesia e Singapore.

La Festa del Papà si celebra in periodi molto diversi in altri Paesi nel mondo.

festa del papà nel mondo

La Festa del Papà nel mondo: quando si festeggia negli altri Paesi?

In Germania la Festa del Papà non ha una data fissa, ma coincide con il giorno dell’Ascensione, 40 giorni dopo Pasqua. Questa giornata viene chiamata Männertag, ovvero “giorno degli uomini”. La tradizione vuole che gruppi di uomini e padri di famiglia girino per le loro città sui Bollerwagen, carretti  pieni di bevande e cibi tipici. 

In Danimarca, invece, i padri vengono festeggiati il 5 giugno, che è anche il Giorno della Costituzione. 

Negli altri pasei del Nord come Estonia, Svezia, Norvegia, Finlandia e Islanda si festeggia la seconda domenica di novembre.

In Russia la Festa del Papà non è riconosciuta a livello ufficiale, ma si festeggia con un taglio politico il 23 febbraio, in occasione della Festa dei difensori della patria. In molte città si organizzano delle competizioni per vincere il titolo di miglior papà.

Anche in Thailandia i festeggiamenti hanno un significato politico e coincidono con il giorno del compleanno del Re Rama IX (deceduto nel 2016), il 5 dicembre. “Padre della patria” che regnò con autorità per oltre 70 anni. 

In Corea del Sud si festeggiano i papà l’8 maggio, la “Festa dei genitori”, perché i coreani celebrano la mamma e il papà nello stesso giorno.

A Taiwan la Festa del Papà non è una festa ufficiale, ma l’8 Agosto è ampiamente riconosciuto come il giorno della festa, a causa dell’omofonia tra “8/8” e “festa del papà”. I due termini hanno infatti la medesima pronuncia, anche se con due significati diversi.

Nell’altro emisfero, in Australia, Fiji, Nuova Zelanda e Papua Nuova Guinea, si festeggia la prima domenica di settembre, con l’arrivo della primavera australe. 

Le tradizioni della Festa del Papà in Italia.

festa del papà nel mondo

Abbiamo visto come si festeggia la Festa del Papà nel mondo. E in Italia?

San Giuseppe è il patrono dei padri, ma nella tradizione popolare è anche protettore degli orfani e dei più sfortunati. 

In Sicilia, in alcune zone, è uso invitare a i poveri a pranzo.

In molte zone d’Italia, soprattutto al Sud, c’è un legame tra la festa del papà e l’arrivo della Primavera. Per l’occasione vengono organizzati dei falò propiziatori, per sancire la fine dell’inverno e celebrare il passaggio ad una stagione migliore.

Non dimentichiamo le tradizioni gastronomiche: le zeppole di San Giuseppe sono delle golosissime frittelle ripiene di crema pasticcera della tradizione napoletana, che ha preso piede in tutto il Paese. Secondo la tradizione, dopo la fuga in Egitto con Maria e Gesù, San Giuseppe dovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera. 

Il 19 Marzo i papà di tutte le età vengono festeggiati dai figli con regali, dolci e sorprese. Un’occasione perfetta per trascorrere del tempo insieme: perché non regalarsi una giornata speciale?

festa del papà nel mondo

Ogni giorno i colori ci circondano e ci influenzano, suscitano in noi sentimenti ed emozioni e ancora più importante riflettono un nostro particolare stato d’animo.

Abbiamo voluto giocare con i colori e le tante destinazioni nel mondo per divertirti e farti fare un “viaggio nei colori”, che ti farà scoprire la destinazione più adatta per il Tuo prossimo viaggio.