Home » La sicurezza sulle navi da crociera

La sicurezza sulle navi da crociera

La sicurezza sulle navi da crociera

Scopri perché la crociera è uno dei viaggi più sicuri che puoi fare, anche adesso nel periodo pandemico!

La sicurezza sulle navi da crociera

Le navi da crociera sono oggi uno dei luoghi più sicuri e tutelati per vivere una vacanza in totale sicurezza e tranquillità. Prima dell’imbarco vengono effettuati dei rigidi controlli per garantire la sicurezza di tutti i passeggeri. Controlli che continuano anche dopo che la nave è salpata.

Noi siamo appena rientrati dalla Prima Convention FRI DOM insieme agli agenti Frigerio Viaggi Network e vogliamo raccontarvi la nostra esperienza con MSC Crociere, a bordo di MSC Seaview.

1. Il Green Pass: per salire a bordo,  i passeggeri dai 12 anni in su devono possedere il Green Pass per avvenuta vaccinazione o guarigione o per aver effettuato un tampone nelle 48 ore precedenti.

2. Il tampone prima dell’imbarco: dopo il controllo del Green Pass, la compagnia di navigazione effettua a sue spese un tampone rapido a tutti i viaggiatori (sempre dai 12 anni in su). MSC si avvale di apposito personale medico e infermieristico in aree dedicate e protette dell’area imbarchi. E i passeggeri possono imbarcarsi solo dopo aver ricevuto esito negativo.

La sicurezza sulle navi da crociera comincia prima dell'imbarco: bolle e percorso protetto.

3. Le bolle: Se partite in compagnia di qualcuno, soprattutto se fate parte di un gruppo, noterete che sarete isolati dal resto dei passeggeri durante lo svolgimento di tutte le operazioni di check-in, controllo Covid e imbarco. Per la nostra Convention FRI DOM, lo staff è arrivato con un  pullmino e ci hanno chiesto anche una mappa dei posti a sedere. Tutto questo proprio per mantenere una bolla che consenta di rispettare gli standard di controllo e sicurezza. E risalire ad un’eventuale catena di contagio, nel caso sfortunato in cui un viaggiatore risultasse positivo prima dell’imbarco.

4. Un percorso protetto:  tutta la procedura di controllo prima dell’imbarco è altamente ingegnerizzata ed è garantita da decine di addetti al lavori, dislocati nei vari punti del percorso. Controllo Green Pass, tampone rapido, check-in, ecc. Possiamo assicurarvi, essendo appena rientrati dalla nostra Convention e avendo sperimentato tutto in prima persona con MSC Crociere, che il passeggero  vive questo percorso in totale tranquillità, con tutti gli opportuni distanziamenti sociali. Il tempo scorre al giusto ritmo, senza che si abbia la percezione di attendere più del dovuto.

conventionfridom2-86

La tutela della salute e della sicurezza dei viaggiatori non si esaurisce una volta saliti a bordo, ma continua anche dopo che la nave ha lasciato il porto.

5. La sicurezza a bordo: la tutela della salute e della sicurezza dei viaggiatori non si esaurisce una volta saliti a bordo, ma continua anche dopo che la nave ha lasciato il porto. Tutti, viaggiatori e staff di bordo, sono tenuti a indossare la mascherina. Le navi vengono costantemente e continuamente pulite ed igienizzate.

6. Strategie per evitare gli assembramenti: Le navi da crociera sono talmente grandi che è facile mantenere “naturalmente” gli opportuni distanziamenti sociali tra i passeggeri.  Alcuni accorgimenti come i turni a cena nel ristorante, l’apertura di più ristoranti e buffet contemporaneamente in diversi ponti della nave, evitano gli assembramenti durante i pasti. Anche l’organizzazione dell’ufficio escursioni garantisce il rigido rispetto del protocollo di sicurezza, consentendo di visitare le destinazioni toccate dall’itinerario nel pieno rispetto di tutte le procedure.

Infine, una volta giunti a destinazione, i passeggeri che non sono in possesso di vaccinazione anti Covid devono effettuare un ulteriore tampone di controllo prima dello sbarco.