Home » Nuovi corridoi turistici Covid-free: aperte altre 6 destinazioni!

Nuovi corridoi turistici Covid-free: aperte altre 6 destinazioni!

Nuovi corridoi turistici Covid-free: aperte altre 6 destinazioni!

Cuba, Phuket, Singapore, Oman, Turchia e Polinesia Francese sono le mete che si aggiungono alla lista dei Paesi dove è possibile viaggiare in sicurezza e tranquillità.

nuovi corridoi turistici

31 Gennaio 2022 – Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato nei giorni scorsi una nuova ordinanza che proroga fino al 30 Giugno 2022 l’apertura di “Corridoi turistici Covid-free” per destinazioni extra UE.

Le mete già “aperte” qualche mese fa sono Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana ed Egitto (limitatamente alle zone turistiche di Sharm El Sheikh e Marsa Alam). A partire dal 1° Febbraio 2022 si aggiungono altre 6 destinazioni.

Cuba, Phuket, Singapore, Oman, Turchia e Polinesia Francese sono le new entry dove sarà possibile viaggiare in sicurezza e tranquillità.

Ma cosa sono esattamente i corridoi turistici?

Sono tutti gli itinerari in partenza e in arrivo sul territorio nazionale, finalizzati a consentire la realizzazione di viaggi turistici controllati. E’ compresa la permanenza presso strutture ricettive selezionate, secondo specifiche misure di sicurezza sanitaria idonee a garantire il rispetto dei protocolli Covid.

La verifica attraverso tamponi effettuati prima, durante e al rientro del viaggio, consente ai viaggiatori di essere esentati dal rispetto degli obblighi di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario. 

Grazie al rispetto delle normative e dei protocolli Covid, puoi viaggiare in piena sicurezza e tranquillità verso mete calde ed esotiche! Ecco le regole per i nuovi corridoi turistici.

nuovi corridoi turistici
Per usufruire dei corridoi turistici, è necessario essere in possesso di Green Pass rafforzato, ovvero rilasciato a seguito del completamento del ciclo vaccinale o di guarigione da Covid. E’ inoltre necessario:
  • Effettuare un tampone molecolare o antigenico negativo nelle 48 ore precedenti la partenza.
  • Se la permanenza all’estero supera i 7 giorni, sottoporsi a ulteriore test molecolare o antigenico in loco.
  • 48 ore prima dell’imbarco per il rientro in Italia, sottoporsi a un tampone molecolare o antigenico.
  • All’arrivo in aeroporto in Italia, è necessario sottoporsi a ulteriore test molecolare o antigenico, con risultato negativo. Questo test, dal 1 febbraio 2022, può essere effettuato anche entro le 24 ore successive al rientro nel territorio nazionale, con obbligo di isolamento fiduciario fino all’esito dello stesso.

Questo significa che, grazie al rispetto delle normative e dei protocolli Covid, puoi viaggiare in piena sicurezza e tranquillità anche verso mete calde ed esotiche! Per ulteriori informazioni ti invitiamo a consultare il sito Viaggiare Sicuri.