Storia del Gruppo Frigerio

Il Gruppo Frigerio Viaggi lavora nel mondo dei trasporti da oltre 70 anni, in quello dei viaggi da oltre 40. La proprietà dell’azienda è nelle mani della famiglia Frigerio, che lavora nel turismo con passione da 3 generazioni. 

 

Ugo Frigerio, appena finita la Seconda Guerra Mondiale, viene coinvolto nel trasporto di materiale edilizio nei cantieri dove avvengono le prime ricostruzioni. Giorno dopo giorno, incontra lungo le strade che percorre molte persone che si spostano a piedi, solo i più fortunati hanno una bicicletta o un calessino.

Da quello che vede ogni giorno, gli nasce un’idea: la gente ha bisogno di un mezzo per muoversi e spostarsi e lui intende “risolvere il problema”. Spesso, si ferma lungo la strada e inizia a dare dei “passaggi”: all’inizio “traveste” uno dei due camion, con delle semplici panchine ed un telone. Poco dopo, grazie alla sua grande abilità come meccanico, trasforma un camion Trerò in un torpedone e, armato di entusiasmo e fiducia, parte con il suo sogno: far muovere la gente, in un periodo dove anche il più piccolo spostamento rappresentava una grande difficoltà ed un enorme dispendio di energie.

La gente del paese e delle zone limitrofe inizia a conoscerlo: nasce la prima “linea privata” trasporto operai Alzate- Arosio-Carugo-Desio per la Ditta Targetti.

Verso la fine del 1946 nasce Frigerio Ugo & C. s.a.s.

Verso la metà del 1948 acquista il suo primo vero pullman, rinunciando all’acquisto di un hotel a Montecarlo.
A quei tempi un autobus costava poco meno di un hotel.

Nel Gennaio 1949 nasce il suo unico figlio: Giancarlo.

Nei successivi 3 anni non si ferma un momento. La sua fama di bravissimo autista e ottimo meccanico, unita alla sua incredibile grinta e alla certezza che avrebbe portato a termine ogni servizio affidato, gli portano molti clienti. Sostenuto con grande oculatezza e inesauribile energia dalla moglie Enrica, che si occupa di organizzare un piccolo l’ufficio e della contabilità, iniziano a vedere i primi frutti del loro lavoro.

 

 

CONTESTO STORICO E CURIOSITA’ (1946-1952)

Nel 1946 lo stipendio di un operario è di 10.000 Lire al mese, un caffè costa 20 Lire.

Il 2 giugno del 1946 l’Italia diventa una Repubblica. Con un referendum oltre 12 milioni di italiani scelgono la repubblica, a discapito della monarchia che totalizza 10 milioni di voti.

Per la prima volta in Italia, anche le donne hanno diritto al voto.

Il Re d’Italia, Umberto II, viene esiliato insieme all’intera famiglia di casa Savoia.

Nel 1948 entra in vigore la Costituzione Italiana.

Il periodo del Dopoguerra è quello della grande ricostruzione: anche grazie agli aiuti economici provenienti dagli USA, tramite il Piano Marshall, l’Italia iniziò la riparazione e il rifacimento materiale di case e industrie danneggiate durante il conflitto, cominciando a riprendersi economicamente. Sono gli anni del cosiddetto “miracolo economico“: in questo periodo il Prodotto interno lordo cresce del 6.3%, un record nella storia del paese, che vede di conseguenza crescere i consumi.

Il 1946 è un anno importante nel settore dei trasporti. Il 23 aprile viene brevettato un mezzo di trasporto a due ruote che segnerà la storia e che è tutt’oggi un’icona dell’italianità in tutto il mondo: la Vespa. Come recitavano i claim dell’epoca «Non è una motocicletta, ma piuttosto una piccola vettura a due ruote». Il 16 settembre viene fondata a Roma con capitali privati la Alitalia-Aerolinee Internazionali Italiane

Sempre nel 1946, il sarto francese Louis Reard presenta a Parigi un nuovo costume da bagno destinato a cambiare radicalmente e per sempre la storia della moda: debutta il bikini.

Nel 1951 nasce il Festival della canzone italiana di Sanremo.

1953/55 nei primissimi anni ‘ 50, Ugo acquisisce la linea pubblica Renate-Veduggio-Zoccorino-Seregno. Di seguito amplia il parco degli automezzi, ritirando 4 pullman dall’autolinea Alcione e relativi permessi, ed amplia il suo raggio d’azione con l’apertura di un’altra linea pubblica: la Adro-Capriolo-Monza-Desio-Seregno.

Il lavoro è sempre in aumento ed arriva anche linea pubblica Franciacorta-Veduggio (fratelli Onofri).

1956/60: mentre durante la settimana si pensa al trasporto dei lavoratori, per le giornate festive, Enrica inizia ad organizzare le prime gite con il pranzo in ristorante incluso. I luoghi maggiormente richiesti sono le città d’arte: Torino, Mantova,  Parma e luoghi di interesse religioso come  Caravaggio e Padova.

1960/62: Con la chiusura della linea tranviaria Seregno-Giussano, Ugo riesce ad avere in concessione la linea di collegamento tra le due città, che opera con i suoi automezzi.

Dietro suggerimento della moglie Enrica, Ugo coglie un’altra grande esigenza dell’epoca: il trasporto dei bambini e dei ragazzi verso le scuole. Apre la linea privata per il Collegio “De Amicis” di Cantù e, forte di questa esperienza, riesce a rivendere il servizio ai Comuni di Giussano, Mariano, Cantù, Carate, Meda, Novedrate, Inverigo ed Arosio.

 

 

CONTESTO STORICO E CURIOSITA’ (1953-1962)

Nel 1953 lo stipendio di un operario è di 30.000 Lire al mese, un caffè costa 30 Lire.

Sono gli anni del boom economico: l’industria registra una crescita dell’84% tra il 1953 e il 1961. Anche grazie a un’elevata disponibilità di manodopera dovuta ad un forte flusso di migrazione dalle campagne alle città e dal sud verso il nord. E in quest’ottica il trasporto dei lavoratori è un punto chiave.

In questi anni si cominciano ad aprire le frontiere con le prime cooperazioni fra i Paesi comunitari: nel 1957 nascono la CEE Comunità Economica Europea e il MEC Mercato Europeo Comune, preceduti nel 1951 dalla CECA Comunità europea del carbone e dell’acciaio. Aumentano le esportazioni e gli scambi commerciali europei, ulteriore spinta all’economia.

Il 28 febbraio 1953 il biologo Francis Crick scopre la struttura del DNA e annuncia “Abbiamo trovato il segreto della vita”, forse ignaro della portata di quella scoperta che avrebbe dato un nuovo corso alla ricerca scientifica.

Il 3 gennaio del 1954 nasce la televisione italiana, con l’avvio delle trasmissioni della RAI. L’evento viene seguito da 15.000 apparecchi in tutto il territorio nazionale, distribuiti tra abitazioni e bar dove sono raccolti migliaia di italiani.

Il 9 febbraio 1955 a Roma viene inaugurata la prima metropolitana italiana, ulteriore testimonianza di quanto le esigenze di mobilità delle persone siano sempre più forti.

Il 9 marzo 1955 viene presentato il simbolo per eccellenza degli anni del boom: la Fiat 600. L’utilitaria che dà il via alla motorizzazione di massa.

Nel 1956 il mondo inizia a ballare il rock&roll con Elvis Presley.

Il 4 ottobre 1957 viene lanciato lo Sputnik 1, il primo satellite della storia nello spazio. L’evento decreta l’inatteso sorpasso dell’Unione Sovietica sugli Stati Uniti nella convulsa corsa allo spazio, che vedrà contrapposte le due superpotenze fino alla fine degli anni Sessanta. Ed è ancora russo il primato che il 12 aprile del 1961 vede il primo uomo nello spazio, Jurij Alekseevič Gagarin, che con la sua navicella riesce ad eseguire un’orbita terrestre completa prima di rientrare nell’atmosfera

Nel 1958 debutta la prima carta di credito in Italia: i consumi sono in continua crescita.

Nel 1960 nasce la formula del viaggio  pacchetto “tutto compreso” Alpitour.

Nel 1961 si celebra il Centenario dell’Unità d’Italia.

.

1963/69: durante gli anni del boom economico si rafforza la flotta degli autobus, Enrica migliora molto la qualità e la quantità dei programmi e dei servizi offerti ai clienti e il nome già molto conosciuto nel territorio per la sua serietà ed affidabilità conquista nuove fette di mercato.

Ugo decide di aprire la prima scuola guida in Giussano ed una delle prime in tutta la Brianza, dove oltre ad insegnare alla gente comune la guida dell’auto, insegna ai già patentati a guidare i pullman, tenendo per la sua azienda i migliori: gli autisti dell’azienda sono sempre tra i più qualificati della Brianza e crescono sotto gli insegnamenti di Ugo ed il rigore della moglie Enrica.

Il figlio Giancarlo frequenta la Scuola di Ragioneria e parallelamente agli studi è già coinvolto nel lavoro dell’azienda, ma Ugo ed Enrica vedono oltre ai bisogni imminenti e vogliono che prosegua gli studi. Con sacrificio lo mandano all’Università Cattolica dove conseguirà (nel 1976) la laurea in Economia e Commercio.

1970/74 Giancarlo si sposa e alla fine del 1970 nasce Paola e nel 1972 Simone.

Le vacanze, intese come le intendiamo oggigiorno, non sono ancora molto diffuse: i più fortunati vanno in “villeggiatura” per mesi interi. In molti, invece, mandano i figli in vacanza “in colonia” e vanno a trovarli durante i fine settimana.  Aumenta, esponenzialmente, la domanda dei servizi turistici, grazie all’introduzione del Sabato “non lavorativo”. La flotta autobus si arricchisce di nuovi modelli FIAT 343, dove oltre al riscaldamento, si trovano i primi salottini a bordo e l’aria condizionata: forte di questi nuovi automezzi Ugo conquista il mercato per il trasporto di atleti di serie A ed esattamente la squadra di basket Cantù e di Milano.

L’aumento della richiesta dei servizi turistici è sempre costante e con la previsione del Giubileo a Roma del 1975, Enrica vuole fortemente la creazione di un’agenzia viaggi che supporti in maniera più incisiva e costante l’attività degli autobus: nasce FRIGERIO VIAGGI srl.

 

 

CONTESTO STORICO E CURIOSITA’ (1963-1974)

Nel 1963 lo stipendio di un operario è di 86.000 Lire al mese, un caffè costa 60 Lire.

Sono anni delicati che portano una profonda trasformazione dell’Italia sul piano sociale, il costume e la mentalità generale: le condizioni di vita sono nettamente migliorate grazie al boom economico degli anni precedenti, ma si avvia un periodo di contestazioni con nuovi movimenti, soprattutto giovanili e operai.

Negli anni Settanta alcuni di questi movimenti politici si estremizzano e degenerano nel terrorismo dando il via ai cosiddetti “anni di piombo”.

Il 28 agosto 1963 Martin Luther King pronuncia il celebre discorso “I have dream, pastore simbolo della lotta per i diritti dei neri. Il discorso valse a King il premio Nobel per la Pace nel 1964.

Il 22 novembre 1963 John Fitzgerald Kennedy viene assassinato a Dallas.

Il 20 aprile 1964 nasce la Nutella: nata come dolce dei poveri, in poco tempo mezzo mondo si accorge di non poterne più farne a meno, trasformando la Nutella in un fenomeno sociale che non conosce declino.

In questo periodo il completamento di importanti infrastrutture dà una svolta ai trasporti, in particolare al turismo su gomma. Il 4 ottobre 1964 viene inaugurata l’A1 Milano-Napoli, meglio conosciuta come Autostrada del Sole: prima di questo giorno erano necessari ben 2 giorni di viaggio per coprire la distanza di 755 km tra Milano e Napoli, ora s’impiegano soltanto 8 ore. Il 16 luglio 1965 viene invece aperto il Traforo del Monte Bianco: lungo circa 11 km, mette in collegamento l’Italia e la Francia da Courmayeur (Italia) a Chamonix (Francia).

Il 20 luglio 1969 l’uomo sbarca sulla Luna: l’astronauta americano Neil Armstrong tocca la superficie lunare e inizia una storica passeggiata.

Il 3 aprile 1973 viene effettuata la prima telefonata da un cellulare portatile: un momento storico destinato a cambiare per sempre le telecomunicazioni, anche se ci sono voluti altri 10 anni prima che venisse messo in commercio un dispositivo mobile.

Il 19 dicembre 1974 viene inaugurata l’era dei computer per casa, quando la MITS mette in vendita il primo pc di successo, l’Altair 8800. Questo primo computer è molto diverso dai pc di oggi: privo di tastiera e video, era una scatola di metallo con una serie di interruttori e di led luminosi, e non consentiva di salvare i dati.

Il 1975: si rivela un anno davvero speciale, dove tutte le aspettative di Enrica vengono soddisfatte, superando in certi casi ogni più rosea previsione: 25 gruppi (composti da una media di 2 autobus a partenza) solo per Roma, senza contare i gruppi che prolungavano il tour in centro Italia (destinazione più richiesta Assisi) e i primi viaggi per la Francia, dove oltre a Parigi molto richiesta fu Lourdes. Parte la prima programmazione vera e propria di Frigerio Viaggi, che Enrica ciclostilava e diffondeva presso i clienti già affezionati tramite i contatti commerciali del marito Ugo e del figlio Giancarlo.

1976/80: La strada tracciata da Enrica nel campo del turismo è quella giusta: oltre al trasporto dedicato alle linee pubbliche e private, cresce e si sviluppa il turismo di gruppo, dove, in questi primi anni, i maggiori clienti si rivelano essere le parrocchie con pellegrinaggi ai luoghi sacri e le scuole con i viaggi d’istruzione.  A fine 1976 nasce Chiara.  Il miglioramento della flotta automezzi è sempre una priorità per Ugo, così come i servizi erogati sugli autobus a partire dal personale viaggiante. Giancarlo, oramai laureato in Economia e Commercio presso l’Università Cattolica, cresce a cavallo tra questi due mondi: quello del trasporto puro, condotto dal padre Ugo, e la nuova strada del turismo più articolato e a tutto tondo, aperta dalla madre Enrica.  Sempre insieme ad Ugo, Enrica organizza e partecipa a diversi viaggi di gruppo in zone particolarmente lontane ed esotiche per i tempi, come: America, Giappone, Thailandia, Africa. E’ convinta che un giorno tutti potranno viaggiare più spesso e con meno “confini”, andando oltre l’Italia e l’Europa, ed intuisce la grande opportunità che offrono i viaggi di gruppo, proprio per i viaggi all’estero, dove la maggior parte dei clienti dell’epoca non prenderebbe in considerazione di andare da solo.

1981/89:  i mitici “anni Ottanta” sono iniziati: nuovi sogni e nuove aspettative bussano alle porte di Frigerio.  Un rinnovato benessere economico e un ritrovato rilassamento politico dopo gli “anni di piombo”, porta il mercato in maniera naturale verso il mondo dei viaggi e delle vacanze.

Giancarlo aumenta la produzione e grazie a lui nascono i primi cataloghi Frigerio Viaggi che raccolgono la programmazione: dalle gite di giornata ai viaggi d’istruzione, senza dimenticare i tour in pullman Italia ed Europa per adulti, che crescono in maniera esponenziale.

Il “pacchetto vacanza” individuale, lanciato da Alpitour parecchi anni prima nel 1960, sta iniziando a prendere piede presso la clientela che prima partecipava solo a viaggi di gruppo organizzati.

La flotta autobus è in continua crescita e viene rinnovata periodicamente: Ugo e Giancarlo non vogliono avere autobus “vecchi” e orientano sempre le loro scelte su modelli moderni ed efficienti. Arrivano anche le prime televisioni e frigobar a bordo a disposizione dei clienti.

 

 

CONTESTO STORICO E CURIOSITA’ (1975-1989)

Nel 1975 lo stipendio di un operario è di 154.000 Lire al mese, un caffè costa 120 Lire.

 La tensione sociale accumulata negli anni di piombo comincia a dissolversi e negli anni Ottanta si assiste a un forte aumento del senso di ottimismo e di benessere sociale, con un significativo miglioramento del PIL. Nasce il consumismo!

Nel 1975 iniziano i lavori per la costruzione di Gardaland, primo parchi divertimenti importato in Italia sul modello del famoso Disneyworld, e destinato a diventare un’attrazione turistica di sempre maggior richiamo.

Nel 1976 viene aperto il primo bancomat in Italia (Cassa di Risparmio di Ferrara).

Il 1° aprile 1976 Steve Jobs e Steve Wozniak fondano la Apple, in un garage della California, con pochi dollari in tasca e pochi componenti da assemblare.

Nel 1979 la Sony lancia sul mercato il walkman, antesignano dei moderni ipod, e nel 1982 esce sul mercato il CD, acronimo di compact disc, nuovo formato di supporto musicale.

Il 1986 segna passi importanti nel mondo dell’informatica: viene lanciato LISTSERV, il primo software per la gestione di una mailing list. Il 30 aprile da Pisa, sede del Centro nazionale universitario di Calcolo elettronico (Cnuce), viene realizzata la prima connessione Internet dall’Italia.

Il 6 marzo 1983 debutta nei negozi il primo cellulare in commercio, il DynaTAC 8000x della Motorola. Non solo è poco maneggevole (è alto circa 25 cm e pesa 800 grammi, ha una forma rettangolare stretta e lunga e ha una lunghissima antenna di gomma) ma ha anche una brevissima carica (la batteria reggeva al massimo un’ora di chiamate). Insomma, dava più l’idea di un walkie-talkie che di un telefono portatile.

Il 9 novembre 1989 cade il muro di Berlino, simbolo per 28 anni della guerra fredda e della divisione tra due blocchi contrapposti.

Verso la fine degli anni 80 nascono i primi “pacchetti viaggio” ed il sogno “All Inclusive”.

Un decennio di grande sviluppo per l’azienda che si amplia ulteriormente con l’ingresso prima di Paola, nel 1992, e a seguire di Simone, nel 1994Paola, mentre finiva la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori a Milano, ha lavorato per diversi anni in qualità di tour leader, accompagnando gruppi in Italia ed in Europa, sperimentando in diretta i tour e gli abbinamenti proposti dall’azienda e apportando ai diversi itinerari accorgimenti personali e modifiche finalizzate ad un continuo miglioramento dell’offerta alla clientela.  La sua scelta è naturale: seguire il prodotto e sviluppare il segmento dei gruppi. Consulenza, flessibilità, qualità e cura del prodotto diventano il suo credo: confeziona pacchetti “tailor made”, seleziona il miglior prodotto degli operatori, canalizzando il fatturato su pochi e trasforma il viaggiatore nel protagonista della vacanza, ponendosi come obbiettivo primario la completa soddisfazione e gratificazione del cliente.

Simone segue le orme commerciali del padre Giancarlo e con lui sperimenta i primi approcci al mercato, capisce dove l’azienda è già forte e cosa invece ancora le manca: il traffico del turismo individuale è ancora da incrementare e sente che è arrivato il momento per aprire il segmento dedicato al Business Travel. Crede fermamente che l’azienda debba espandersi a 360° e dare un servizio di alto livello e a tutto tondo ai propri clienti.

Nel 1995, dall’esperienza turistica maturata da Paola e dalla forte esigenza del mercato percepita da Simone, nasce il catalogo VACANZE MIRATE: un’accurata selezione di operatori, destinazioni e pacchetti vacanze, con prezzi molto competitivi, che troverà un’ampia diffusione non solo presso la propria clientela in agenzia, bensì anche presso svariati CRAL aziendali.

Sempre nel 1995 entra in azienda Giovanni Arnaboldi, in qualità di responsabile amministrativo, e con lui arrivano alcune grandi novità anche in questo ambito dell’azienda: ridefinisce il perimetro del reparto, porta alcune innovazioni nella gestione delle pratiche e individua l’esigenza di automatizzare il lavoro attraverso l’introduzione di un sistema gestionale integrato operativo-contabile.

Nel 1996 entra in azienda anche Chiara che inizia a seguire la parte amministrativa relativa ai trasporti. In questo segmento cresce e impara molto. Diventa Direttore Tecnico per i trasporti e inizia a seguire anche il personale. Determinata e inarrestabile, tra i suoi innumerevoli compiti, oggi, c’è tutta la gestione delle Risorse Umane del gruppo.

Sempre nel 1996 viene aperta la prima filiale di Frigerio Viaggi a Milano, per dare impulso e supporto al segmento Business Travel, che sta dando le prime soddisfazioni.

In contemporanea al segmento BT, cresce e si sviluppa la parte relativa ai meeting ed agli incentive. Nel successivo biennio la crescita e lo sviluppo del business travel, del turismo individuale, le nuove programmazioni e la crescita dei gruppi con il semento MICE fanno crescere fatturati, speranze ed aspettative.

 

 

CONTESTO STORICO E CURIOSITA’ (1990-1998)

Nel 1990 lo stipendio di un operario è di 1.100.000 di Lire al mese, un caffè costa 700 Lire.

Nella storia italiana gli anni Novanta sono inevitabilmente associati a Tangentopoli: dal 1992 le indagini di Mani pulite, sul fenomeno dilagante delle tangenti, portano al coinvolgimento di numerosi esponenti politici nazionali e locali ed a un rapido declino delle tradizionali forze politiche.

Il 1° novembre 1993 con l’entrata in vigore del Trattato di Maastricht nasce l’Unione Europea. Nel 1998 l’Italia fa parte del primo gruppo di paesi che fondano la moneta unica europea, l’Euro, ed entra nell’Unione economica e monetaria dell’Unione europea.

Il 2 agosto 1990 scoppia la prima Guerra del Golfo, il conflitto bellico più grande che si sia mai innescato dalla fine della seconda guerra mondiale.

Il 6 maggio 1994 viene inaugurato il tunnel della Manica: una rete di tre gallerie lunghe 50 km ciascuna, di cui 37,9 km dislocati a 40 metri sotto il fondale marino destinate al traffico ferroviario e al transito di auto e camion attraverso navette lunghe 800 metri, che possono trasportare 150 auto o 35 camion, impiegando un’ora circa per coprire la distanza.

Nel 1995 nascono i primi due portali americani dedicati agli acquisti online e famosissimi ancora oggi: Amazon ed E-bay.

Il 5 luglio 1996 nasce la pecora Dolly, primo mammifero ad essere clonato nella storia.

1999: Il millennio sta finendo, ma Frigerio Viaggi continua a crescere e ad espandersi, sia in termini di know-how e di servizi, sia dal punto di vista territoriale. Oltre ad aprire un’altra filiale di proprietà, la famiglia Frigerio, forte dell’esperienza maturata nel settore, vuole clonare il proprio format e affiliare nuovi imprenditori che abbiano esperienza nel settore e che condividano valori, strumenti e strategie: nasce Frigerio Viaggi Network S.r.l., che si occupa di aprire agenzie in franchising su tutto il territorio nazionale. Sono convinti che un gruppo, anche se piccolo ma unito e coeso, possa centrare obiettivi ambiziosi.

Anche l’espansione territoriale delle agenzie di proprietà non si ferma:

  • nel 2001 si apre la filiale di Bologna
  • nel 2003 viene acquisita Sose Viaggi di Milano, che dà a Frigerio una sede milanese più ampia e sprona in maniera ulteriore lo sviluppo del segmento Business Travel.
  • Nel 2005 viene acquisito il gruppo turistico Baradello di Como che conta 7 agenzie.

Sempre nel 2005, dopo la laurea in Scienze del Turismo ed alcune esperienze, anche all’estero, per altre aziende, entra in azienda Carlo Frigerio, ultimo dei quattro figli di Giancarlo, che affianca il padre nell’operativo dei trasporti autobus. È pieno di entusiasmo e nuove idee a partire dal servizio DOOR to DOOR, che viene apprezzato sia dalla clientela individuale che da alcune amministrazioni comunali. Amplia la clientela già esistente, ponendo particolare attenzione ai servizi rivolti alle aziende.

 

 

CONTESTO STORICO E CURIOSITA’ (1999-2007)

Nel 1999 lo stipendio di un operario è di 2.000.000 di Lire al mese, un caffè costa 1.000 Lire.

Il 2001 è tristemente passato alla storia per l’attentato alle Torri Gemelle di New York. L’evento segna profondamente il mondo e soprattutto il turismo, diffondendo un senso di incertezza.

Nel 2001 nasce Wikipedia, la più grande enciclopedia online al mondo, che cambia radicalmente l’approccio alla conoscenza.

Sempre nel 2001 nasce anche Vente Privée (azienda e-commerce organizzata con la formula EVENTO, pioniera nel mondo del social shopping).

Il 1° gennaio 2002 entra in circolazione l’Euro: In Italia e in altri undici Paesi la moneta unica europea manda in pensione le vecchie valute nazionali.

Nel 2002 nasce Linkedin, la piattaforma che vuole in contatto aziende e persone in cerca di lavoro. Il progetto ebbe successo ma non nell’immediato. Linkedin può essere considerato il primo dei grandi social network che si sono affermati nei primi decenni del XXI secolo.

Il 4 febbraio 2004 il diciannovenne Mark Zuckerberg, studente di informatica al secondo anno, lancia Facebook. L’anno successivo, con lo slogan «Brodcast yourself» ovvero “trasmetti te stesso”, debutta YouTube, uno dei primi siti di video sharing. Questi eventi segnano l’avvio dell’era dei social network. Il 9 gennaio 2007 Apple presenta l’iPhone: comincia da qui una grande rivoluzione nel modo di utilizzare il cellulare o, per meglio dire, lo smartphone.

Nel 2008, a causa della crisi economica mondiale, alcuni importanti player nazionali del turismo iniziano a “cadere”.

Nel biennio 2010/2012 tutto il comparto turistico è interessato da un trend negativo dovuto alla riduzione dei consumi, che di fatto interessa tutti i settori.

Frigerio Viaggi non si ferma e nel 2012 gli uffici di Milano si trasferiscono in nuovi e più ampi spazi, in pieno centro città.

Sul fronte della programmazione, lo storico catalogo del Gruppo “Vacanze Mirate” viene completamente rinnovato e si trasforma in WOW, il primo mag-alogue nel turismo italiano, ovvero una pubblicazione che abbina alla praticità e alla solidità della programmazione (oltre 100 pagine di proposte vacanze in tutto il mondo) l’intelligenza, l’allegria e il glamour di un magazine: una ricca sezione di rubriche, curiosità e interviste completano il catalogo.

Gli investimenti di Frigerio Viaggi proseguono per tutto il 2013 sul fronte delle nuove tecnologie: l’agenzia si dota di un sistema di Customer Relationship Management CRM, per dialogare in modo più incisivo e mirato con i propri clienti.  Per offrire un prodotto ancora più completo, struttura una piattaforma di dynamic packaging per le vendite online: il sistema consente di assemblare le diverse componenti del viaggio per costruire il pacchetto su misura, con disponibilità aggiornata in tempo reale e possibilità di finalizzare la prenotazione online. Voli, hotel, trasferimenti, ma anche parcheggi, servizi a terra, escursioni e attività. E, grazie a un accordo con Trenitalia, Frigerio Viaggi è il primo network ad offrire la possibilità di prenotare i treni sul proprio sito.

Sul lato Business Travel, sono due i sistemi tecnologici sui quali investe Frigerio Viaggi: CTMP e FVER.

CTMP, Corporate Travel Management Portal, è l’ambiente on-line presso il quale l’utente utilizzatore “corporate” può usufruire di tutti i servizi Travel & Expenses offerti da Frigerio Viaggi: informazioni, prenotazioni di servizi di viaggio, servizi post travel e reporting integrato.

FVER, Frigerio Viaggi Expense Report, è il sistema di note spese di proprietà Frigerio. Grazie a FVER, le aziende possono ridurre i tempi di attraversamento del processo sul fronte amministrativo e contabile nell’ordine di oltre il 50%, se comparato ad un processo di gestione manuale (non automatizzato) e cartaceo delle note spese.

Nel 2014 l’attenzione del Gruppo è puntata sui festeggiamenti del 40° anno di attività di Frigerio Viaggi e su due grandi novità, ancora una volta nel campo delle nuove tecnologie: WOW è il primo catalogo a Realtà Aumentata nel mondo del turismo italiano. Si tratta di una tecnologia che consente di consultare contenuti interattivi attraverso il proprio dispositivo (smartphone o tablet) partendo dalla copia stampata del catalogo.

La seconda novità riguarda il lancio dei nuovi siti web del gruppo, con tecnologia responsive (ovvero adattamento automatico a qualsiasi dispositivo mobile).

 

 

CONTESTO STORICO E CURIOSITA’ (2008-2014)

Nel 2008 lo stipendio di un operario è di 1.200 Euro al mese, un caffè costa 1 Euro.

Nel 2008 una crisi economica nata negli Stati Uniti contagia l’Europa e inevitabilmente anche l’Italia.

Il 4 novembre 2008 Barack Obama è il primo afro-americano a diventare Presidente degli Stati Uniti.

A fine 2010 comincia la cosiddetta “Primavera araba”: milioni di cittadini nelle regioni del Medio Oriente e del Nord Africa scendono in piazza, esasperati da decenni di povertà. I disordini interessano paesi come Tunisia ed Egitto, con inevitabili conseguenze nel turismo.

Nell’ottobre 2010 nasce Instagram, social network che permette agli utenti di scattare foto, applicarvi filtri e condividerle via Internet. Nel 2012 Facebook l’acquista per un miliardo di dollari.

Milano si prepara ad accogliere Expo 2015, l’esposizione universale alla quale parteciperanno 130 Paesi del mondo.

 

Nel 2015 Milano ospita Expo2015: l’Esposizione Universale dedicata al tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, ha voluto includere tutto ciò che riguarda l’alimentazione, dall’educazione alimentare alla mancanza di ciboche affligge molte zone del mondo. Milano per 6 mesi finisce sotto i riflettori mondiali e accoglie oltre 22 milioni di visitatori provenienti da tutto il globo. Frigerio Viaggi coglie questa enorme possibilità e diventa subreseller ufficiale Expo2015, vendendo circa 800.000 biglietti e organizzando oltre 100 eventi all’interno della manifestazione.

Nel 2016, in seguito al grande successo di Expo2015, Frigerio Viaggi lancia la nuova divisione Incoming: la brochure “Unconventional Incoming” raccoglie una serie di proposte, esperienze e laboratori su tutto il territorio nazionale, che fanno riferimento ad un sito dedicato. Nello stesso anno Frigerio Viaggi prende in gestione Aquatica, l’unico parco acquatico di Milano: la sapiente gestione del parco ha prodotto risultati incredibili: più di 180.000 presenze nei soli 3 mesi di apertura estiva (ultimi dati aggiornati al 2019).

Sempre nel 2016, Frigerio Viaggi è tra i soci fondatori di Fondo Vacanze Felici, per ottemperare alle disposizioni normative che in data 30 Giugno 2016 hanno previsto lo scioglimento del Fondo Nazionale di Garanzia. Obiettivi del Fondo dare un’opportunità di adempimento alle normative europee per i vari operatori e agenzie turistiche sul territorio nazionale e contemporaneamente garantire, alle migliaia di Clienti serviti ogni anno, una vacanza sicura e protetta dalle eventuali brutte sorprese che possa riservare il fornitore di servizi.

Nel 2017 nasce la Divisione Inventive per supportare la divisione MICE (Meeting, Incentive, Convention, Eventi) già attiva da anni nel perimetro aziendale. La neonata divisione si occupa di creatività e comunicazione.

Nel 2018 viene lanciata sul mercato OpenCITY App: un’applicazione figlia di un’indagine svolta durante Expo2015, che rappresenta il primo vero esempio di turismo digitale. Il suo format, totalmente innovativo e unico al mondo, nasce per accompagnare il viaggiatore in un’esplorazione dal vivo dei luoghi raccontati, utilizzando le più moderne tecnologie di geolocalizzazione, geofencing e Realtà Aumentata. Vedi trailer OpenCITY App.

Nel 2019 il Gruppo festeggia 3 importanti anniversari: 70 anni di mobilità, 45 di agenzia viaggi e 20 di Network. Le celebrazioni culminano durante il Fuorisalone della Design Week di Milano con una serata nella splendida cornice del Castello Sforzesco.

Nel 2020 Frigerio Viaggi accusa lo schock della pandemia globale causata dal Covid19, come tutti gli operatori turistici italiani e mondiali. Nonostante questo l’azienda non si ferma. Nel mese di giugno, in collaborazione con NEXI, organizza il suo primo digital event “Emotional & Virtual”: un viaggio tra creatività e tecnologia, alla scoperta di nuovi modelli di business. In un momento in cui la distanza significa rispetto e cura e che il contatto fisico è penalizzato, emerge ancor di più il bisogno di reciprocità e la necessità di confrontarsi: i nuovi format di evento digitale ed ibrido consentono di superare i limiti della fisicità attraverso la tecnologia, enfatizzando però l’elemento umano. Fiore all’occhiello di “Emotional & Virtual” l’intervento di Francesco Morace, Sociologo Saggista e Presidente Future Concept Lab, che lavora da più di 30 anni nell’ambito della ricerca sociale e di mercato.

Nel mese di settembre 2020 il Gruppo ottiene un importante riconoscimento a IMA Italian Mission Awards, la notte degli Oscar del Business Travel: un evento che mette in competizione i più importanti operatori del settore e in occasione del quale Frigerio Viaggi ottiene il premio come “Miglior sistema di gestione delle note spese” per il proprio CTMP – Corporate Travel Management Portal.

L’azienda introduce i più alti standard di sicurezza per adeguarsi alle normative anti-covid e fornire tutte le necessarie garanzie sia al proprio personale che ai clienti. Collabora inoltre fattivamente, all’interno dei direttivi di diverse associazioni di categoria (FTO, ANAV, Assofranchising, Assolombarda), adoperandosi in difesa del settore per ottenere dal Governo i giusti riconoscimenti per l’emergenza pandemica.

Le evolutive di progetto del CTMP racchiuse nei nuovi progetti Fri Travel App e Fri Travel Fast dedicati sia al corporate che al trade, attira l’interesse di Horsa devlab, azienda facente parte del Gruppo Horsa, noto gruppo industriale nel settore dell’informatica. A dicembre 2020 nasce quindi Fritechnology, che rappresenta gli asset tecnologici di proprietà del Gruppo Frigerio. La nuova società nasce con l’obiettivo di creare un ecosistema innovativo digitale e web adeguato alle esigenze del corporate, del trade e dei clienti finali.

Nel 2021 Frigerio Viaggi si appresta ad annunciare importanti novità sul sito web e si avvia al lancio di un nuovo progetto denominato Fridom per le affiliazioni di agenzie viaggi.

 

 

CONTESTO STORICO E CURIOSITA’ (2015-2021)

Nel 2015 lo stipendio di un operario è di 1.500 Euro al mese, un caffè costa 1 Euro.

Nel 2015 a Milano si tiene l’esposizione universale Expo2015, che in 6 mesi porta oltre 22 milioni di visitatori in città.

Nel 2015 a Parigi la conferenza dell’ONU approva lo storico accordo sul clima.

Nel giugno 2016 l’Europa viene sconvolta dagli esiti del referendum UK che sancisce la Brexit, ovvero l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

Nel dicembre 2016 si conclude a Roma il Giubileo della Misericordia fortemente voluto da Papa Francesco e iniziato l’8 dicembre dell’anno precedente.

Nello stesso anno in Cina nasce un social network, inizialmente col nome musical.ly, che oggi tutti conosciamo come TikTok. A febbraio 2020 nasce l’ultimo social network Clubhouse, al momento disponibile solo per Apple.

Il 2020 resterà nella storia come uno degli anni peggiori di sempre: tutto il mondo viene colpito da una pandemia globale causata dal nuovo coronavirus – Covid19, che cambia completamente la vita di tutti, imponendo delle pesanti limitazioni ai viaggi e agli spostamenti nazionali e internazionali, ma anche ai contatti sociali e alle relazioni umane. In particolare l’Italia è il primo paese occidentale ad essere colpito e il primo a dichiarare lo stato di lockdown nazionale: nei mesi successivi sarà seguito dal resto d’Europa e dagli Stati Uniti.

Nel 2021 parte in tutto il mondo la campagna di vaccinazioni anti Covid e nasce una nuova speranza per il futuro.